SOCIAL HOUSING MEREZZATE

Nell’area sud-est di Milano, a pochi passi dalla stazione ferroviaria di Rogoredo e dal nuovo quartiere di Santa Giulia, in via Merezzate, Beretta Associati, in collaborazione con MAB Arquitectura, sta realizzando un nuovo grande progetto di social housing che sarà ultimato nel 2019.
Città: MILANO
Nazione: ITALIA
Tipologia: RESIDENZA
Work in Progress - Progetto Architettonico: MAB ARQUITECTURA | BERETTA ASSOCIATI
Fine Lavori: 2019
L’intervento prevede la realizzazione di nuovi alloggi abitativi, nuovi collegamenti viari, aree verdi e piste ciclopedonali, un asilo, una scuola, una palestra e un campo da basket, spazi polifunzionali e infine anche un supermercato.  
Il progetto, commissionato da Investire Sgr Spa in collaborazione con Fondazione Housing Sociale, è stato sviluppato con l’obiettivo di elaborare prototipi abitativi che, partendo dall’utilizzo di moduli architettonici replicabili e componibili, consentano di realizzare complessi di edilizia sociale di grandi dimensioni, con una perfetta integrazione tra progettazione architettonica e sistema tecnologico-costruttivo, a fronte di una riduzione dei costi e dei tempi di costruzione. 
A caratterizzare l’intervento sarà un nuovo viale centrale pedonale su cui affaccerà un sistema di corti connesse tra loro, ognuna delle quali concepita come un vero e proprio isolato. 
Attorno alle varie corti del complesso si disporranno gli edifici, 25 in tutto, alti dai cinque agli otto piani per un totale di 891 alloggi. 
Gli spazi verdi delle corti fungeranno da centro di aggregazione di funzioni sociali e collettive, luoghi raccolti e al contempo aperti e permeabili, in cui lo spazio, urbano e domestico, si propone come un nuovo modo di abitare connesso alla città e al tempo stesso riparato nel verde. 
Le facciate degli edifici si caratterizzeranno per la semplicità del linguaggio architettonico utilizzato, sviluppato in accordo con le volumetrie regolari del progetto. Persiane scorrevoli in alluminio, ampie finestre a tutta altezza, logge arretrate, balconi in aggetto e un basamento in gres definiranno la qualità dei fronti introducendo materiali e colori che si andranno a sovrapporre alla cortina bianca di base in intonaco. 
Dei tre lotti oggetto di progettazione, uno sarà destinato alla locazione, con una parte convenzionata e una parte a canone sociale, un altro lotto alla vendita, mentre per il terzo, che accoglierà un asilo nido, sono previsti una parte di alloggi in vendita e una parte di alloggi in locazione. 

Crediti fotografici: MAB Arquitectura
Post correlati