Regional Environmental Center a Budapest: una ristrutturazione efficiente

Le inadeguate condizioni di comfort interno al Regional Environmental Center di Budapest, edificio degli anni '70, ha imposto una sua ristrutturazione. Con l'obiettivo di incrementare le prestazione energetiche dell'edificio riutilizzando la sua struttura, Federico Butera ha condotto un interento capace di ridurre i consumi annui e migliorare le condizioni ambientali degli ambienti di lavoro. Il progetto prevede pompe di calore geotermico, riduzioni delle dispersioni tuttavia non i maniera massiccia, sistema radianti per il riscaldamento ed il raffrescamento, pannelli fotovoltaici fino a coprire l'intero fabbisogno energetico. Da un punto di vista illuminotecnico sono stati introdotti serramenti a nastro posti ad un'altezza elevata così da evitare l'abbagliamento solare per gli utenti degli uffici.