Housing sociale: finanziamenti, gestione, organizzazione

Un programma di edilizia pubblica deve saper ottimizzare una serie di aspetti, anche di notevole complessità, relativi all’acquisizione di aree, alla coerenza con i piani di governo del territorio, ai regolamenti locali, ai finanziamenti, al vigente apparato normativo. La risoluzione delle problematiche significative elencate è necessariamente prioritaria rispetto allo sviluppo del masterplan e del progetto vero e proprio la cui qualità dipende dunque dalla riuscita delle azioni precedentemente elencate. La tavola rotonda “Housing Sociale. Prima del progetto: i finanziamenti, gli aspetti gestionali, l'organizzazione”, programmata da Modulo in occasione della manifestazione fieristica EIRE 2012, ha delineato un quadro significativo dello stato dell’arte del settore grazie al coinvolgimenti di esponenti e testimonial provenienti da eterogenee realtà professionali. Con la coordinazione di Giuseppe Biondo, Giovanni D’Onofrio (Casse depositi e prestiti),Giordana Ferri (Fondazione Housing Sociale Cariplo), Marco Corradi (ACER – Azienda Casa Emilia Romagna Reggio Emilia), Riccardo Roda (EOS Consulting) e Alberto Dal Lago (DLC) hanno tracciato orientamenti e indirizzi di un campo in rapida crescita: guarda il video per approfondire il dibattito sul tema delle residenze sociali.
Progettista: RESARCHITETTURE