Edificio residenziale ad Ancona

Il progetto prevede la costruzione di un edificio ad uso residenziale comprendente 38 unità immobiliari ed un piano destinato a parcheggi per un totale di circa 50 posti auto. Vista la particolarità dell’area, prospiciente il mare e con vista sulla parte storica della città di Ancona, e considerata la forma stretta ed allungata del lotto, si è pensato ad un edificio lungo 100 metri con quattro corpi scala che creano canocchiali passanti tra mare e campagna.
Ogni corpo scala è dotato di ascensore; gli stessi sono stati intonacati e verniciati in colore rosso. Il basamento dell’edificio è composto da un corpo aggettante rivestito in mattone facciavista. Il prospetto lato monte, nel quale si affacciano camere e servizi, è più chiuso di quello fronte mare ed è caratterizzato da alternanza di parti intonacate e facciavista.
Tutti i soggiorni invece sono ubicati fronte mare e dotati di terrazzi abitabili schermati con pareti in brise soleil di laterizio che caratterizzano fortemente l’architettura del progetto ed evitano le classiche “personalizzazioni” (tende, gazebi, pareti schermanti ecc.) dei proprietari, che il più delle volte deturpano quanto pensato dal progettista.
Le parti di parapetto non provviste di schermature in laterizio sono realizzate in lastre di vetro. La struttura portante è in cemento armato.
Per quello che concerne l’utilizzo del laterizio faccia a vista l’intervento presenta caratteristiche particolari: il classico mattone a mano, scelto accuratamente nel colore giallo senza sabbia in superficie e messo in opera a cortina, è sposato a frangisole tubolari a sezione quadrata prodotti invece con differenti tecnologie, ed assemblati a secco su strutture in alluminio.
Il progetto è stato sviluppato da BRAU Battistelli Roccheggiani Associati con la collaborazione dell’arch. Stefano Duranti.
Città: ANCONA
Tipologia: RESIDENZA