Produttore: KNAUF

Le residenze di via Santander a Milano

Le forme dinamiche dell’edificio, concepito da Mario Cuccinella in risposta al consumo di suolo delle nuove torri milanesi, sono risolte e sottolineate dai pannelli Aquapanel.

L’edificio di via Santander, progettato da Mario Cucinella Architects, si propone sulla scena dell’evoluzione architettonica urbana milanese come contraltare al processo di consumo del territorio urbano e alla prepotente presenza delle nuove torri.
Obiettivo dell’architetto Mario Cucinella era la creazione di un progetto che avesse come punto di valore la “non visibilità”: l’edificio di via Santander sembra pensato per una perfetta integrazione con lo spazio circostante pre-esistente e in modo particolare con le aree verdi contigue.     
In risposta agli edifici che si innalzano su Milano, Cucinella ha realizzato una torre in vetro sostenuta da pilastri e posta orizzontalmente a 13 metri di altezza, sopra la “linea della distrazione” dell’occhio umano definita da Walter Benjamin e Adolf Loos.    

La costruzione si sviluppa su due ali poste ad angolo, costituite da tre piani ciascuna per un totale di 14.000 m2: l’area a livello terra, inclusa tra i due tronchi, esalta l’idea del progettista di creare una corte interna in piena continuità con gli spazi aperti e il quartiere. Nell’ottica del pieno rispetto del concetto ambientale, l’edificio di via Santander è stato progettato in risposta alle norme del D.Lgs. 311/2006 sul risparmio energetico e secondo i parametri di classe A definiti dalla certificazione Cened, riconosciuta nella regione Lombardia.
Sopra la piattaforma si eleva la struttura metallica che fa da intelaiatura alla costruzione, rivestita in buona parte con un involucro vetrato che permette una visuale continua dagli open space interni dei tre piani.   

Una forma architettonica di questo tipo, ricca di linee dinamiche, è l’ambito ideale per l’utilizzo del Sistema Aquapanel® di Knauf, ampiamente utilizzato per una parte delle contropareti esterne della facciata, per i parapetti dei ballatoi, per il rivestimento dei sette pilastri polimorfi di sostegno della piattaforma, anch’essi in carpenteria metallica, nonché per la realizzazione dei controsoffitti esterni di tutto l’edificio soprastanti il livello terreno. Le lastre in cemento fibrorinforzato da 18mm Knauf Aquapanel® sono state fissate a profili in acciaio zincato 50x35mm e, per ottenere il livello di isolamento termico previsto per le facciate, è stato posizionato del materiale isolante in intercapedine. Ultimata la posa, le lastre sono state rifinite con tinteggiatura di colore rosso, bianco o grigio. La scelta di utilizzare il Sistema Knauf Aquapanel® è stata effettuata riconoscendo in modo particolare alle lastre la capacità di associare leggerezza e flessibilità, doti essenziali per la lavorazione di esterni dalla sagomatura così particolare, unitamente alla resistenza all’umidità tipica del Sistema. Le lastre Aquapanel® sono state  facilmente tagliate per adeguarsi alle forme smussate e spigolose previste dal progetto per i parapetti ed i pilastri, così come la leggerezza si è resa essenziale nella controsoffittatura della superficie inferiore esterna dell’edificio.
Città: MILANO
Tipologia: RESIDENZA