Il cantiere di Sonia Peronaci - Milano

Neolith è stato selezionato dagli architetti italiani e collaboratori di design Colombo Experience per l'allestimento degli interni della sede della scuola di Sonia Peronaci battezzata Sonia’s Factory.
Neolith conferisce tatto e aspetto lussuosi alle cucine e allo spazio ristrutturato che rendono omaggio al tradizionale design italiano. Questa sede multi-funzionale, situata a Milano, funge da base operativa per Sonia Peronaci e permetterà alla nota chef, personalità della televisione, scrittrice e influente blogger di dare lezioni di cucina, sviluppare nuovi prodotti e servizi, o utilizzare lo spazio per eventi e realizzare riprese. Per contribuire alla costruzione del proprio profilo sul mercato internazionale, Sonia Peronaci ha lavorato con la rete di giovani consulenti di design di Colombo Experience. Il team di esperti ha cercato di riunire eleganza residenziale e artigianato, mirando a raggiungere un buon equilibrio in cui si combinassero mondo gastronomico, sostenibilità, architettura e design di interni. 
“Lo spazio è stato concepito come una vasta cucina, un ufficio, un'area di co-working, un'incubatrice di idee, uno spazio per eventi, una galleria d'arte per artigiani ed artisti. La chiave stava pertanto nel garantire che lo spazio avesse la flessibilità ideale per una riconfigurazione che di volta in volta rispondesse alle esigenze poste dagli allievi dei corsi, ma anche delle aziende che lo sceglieranno per i loro eventi. Doveva essere multidisciplinare, innovativo e conviviale ma, allo stesso tempo, vincolato al tradizionale design italiano”.  
Nella cucina principale i designer si sono prefissi di creare un monolito integrato nel pavimento in modo da costituire un elemento di continuità con il passato; era una forma di omaggio al laboratorio artigianale che precedentemente aveva sede nell'edificio. Neolith Calacatta e Calacatta Gold, con i loro delicati motivi simili al marmo, fanno dell'isola di lavoro costituita dal grande monolito un autentico punto focale. L'elegante design di Calacatta Gold dota lo spazio di un'atmosfera di lusso e di una finitura raffinata, perfetta per le riprese televisive e la realizzazione di servizi fotografici. Le sue marcate venature grigie, con sottili tracce d'oro, conferiscono maggiore luminosità all'ambiente. 
Questo sofisticato design si mantiene costante in tutto l'edificio e crea uno spazio armonioso grazie al fatto che Neolith fluisce dai ripiani della cucina, passa per i pavimenti e arriva fino ai bagni ristrutturati. “Era essenziale che la decorazione non fosse un elemento di distrazione rispetto ai seminari di cucina tenuti da Sonia Peronaci e che invece permettesse alle persone di concentrarsi sui contenuti del corso.” I disegnatori hanno quindi optato per interni che offrissero la familiarità di un ambiente residenziale italiano, utilizzando il grigio tortora e i toni nocciola, mentre l'illuminazione calda delle cucine trasmette una sensazione più da ambiente domestico che tecnico, spesso tipico delle scuole di cucina.  
“Neolith tuttavia non è stato scelto solo per questioni estetiche, ma anche per la sua implicita qualità strutturale. Le caratteristiche tecnologiche di questo materiale, la sua durabilità in particolare, erano ideali per una cucina che ha la necessità di poter resistere all'impatto dei passi di folte classi di allievi, o di troupe cinematografiche.” Il progetto di Colombo Experience riesce a rappresentare pienamente la classica eleganza italiana dotandola, al tempo stesso, di accenni contemporanei. I designer hanno utilizzato per tutto il progetto tecniche edilizie moderne, ma senza mai perdere di vista la sostenibilità. 
È stato scelto un sistema di illuminazione con luci LED a basso impatto ambientale, sono stati allestiti tre giardini verticali con vegetazione “vivente” per garantire una migliore ossigenazione e la circolazione d'aria pulita in tutto l'ambiente; anche l'uso di Neolith rientra in questa ottica, dato che si tratta di un materiale sostenibile e alternativo al marmo reale, naturale al 100%.
Città: Milano