Produttore: AERTETTO
Data di realizzazione: 2014

Chiesa della Beata Vergine Assunta - Tertenia (Nuoro)

Un edificio simbolo, un centro storico che rinasce grazie ad importanti interventi di riqualificazione e ridefinizione del tessuto urbano: AERtetto contribuisce a rivitalizzare il cuore di Tertenia con un progetto integrato che identifica nella copertura uno degli elementi di connessione tra volumi ed edifici.

Parte dalla copertura e dalla sommità degli edifici il progetto di riqualificazione di una porzione importante del tessuto urbano di Tertenia, piccolo comune sardo nella provincia di Ogliastra il cui territorio è costellato dalla presenza di numerosi insediamenti nuragici.

La Chiesa Parrocchiale Beata Vergine Assunta: questo è il fulcro della parte alta del paese, nonché punto di riferimento visivo e gerarchico. Un edificio imponente costruito ex novo negli anni quaranta sulla preesistente chiesa seicentesca, caratterizzato da una pianta a croce latina articolata in una sola navata con copertura lignea.

L'intervento
C’era bisogno di ripristinare l’efficenza della copertura con una soluzione che garantisse un’ottimale ventilazione del tetto. Si cercava un sistema flessibile e versatile, leggero e facile da posare, ma che allo stesso tempo garantisse una notevole durata nel tempo anche in un contesto difficile, nel quale sarebbe stato sottoposto a forte vento e a fenomeni atmosferici molto aggressivi.

Il sistema AERcoppo® ha permesso di soddisfare pienamente le richieste progettuali. Grazie alla sezione della griglia di partenza, ai Piedini che rialzano i coppi di 3,5 cm dal piano di posa ed all’AERcolmo® di ventilazione che insieme permettono di creare una camera d’aria di 600 cm²/m netti lungo la falda senza soluzione di continuità.
Già nel primo periodo alcune porzioni di muffe e di aree umide ed ammalorate, presenti all’interno dell’abside, sono scomparse, a testimonianza di una migliore ed effettiva aerazione della copertura.

Proprio il contesto ed in particolare le aree limitrofe che si sviluppano ad una quota altimetrica inferiore sono state oggetto di un altro intervento che ha avuto come protagonista AERtetto. Infatti, nei pressi della Chiesa Parrocchiale, sono state demolite alcune strutture preesistenti in stato di totale abbandono da oltre quarant’anni, in condizioni ormai irrecuperabili e dunque pericolose per la popolazione. Al loro posto hanno preso forma alcuni nuovi volumi che costituiscono oggi un polo culturale integrato formato da spazi espositivi, ambienti ad uso collettivo ed aree a servizio della parrocchia. Anche in questo caso, per realizzare il tradizionale tetto a falde che copre gli edifici, è stato utilizzato il sistema AERcoppo® con un pacchetto di copertura simile a quello della chiesa da cui differisce solo per gli spessori, contribuendo alla definizione di un nuovo spazio di aggregazione e di matrice culturale di grande importanza per la vita quotidiana della cittadinanza, anche in prospettiva di un potenziale sviluppo turistico.