VIA ROMA

Il progetto prevede il recupero di un'area un tempo scandita da una villa ottocentesca. Oggi l'architetto portoghese Alvaro Siza ha immaginato un complesso residenziale che focalizza l'attenzione sul verde urbano e propone tipologie architettoniche diverse.
Città: GALLARATE
Nazione: ITALIA
Tipologia: RESIDENZA
Work in Progress - Progetto Architettonico: ALVARO SIZA VIEIRA
Inizio Lavori: 2016
Fine Lavori: 2018
Il nuovo complesso residenziale, progettato da Alvaro Siza Vieira in Via Roma a Gallarate, parte dal recupero di un tassello urbano un tempo occupato da un volume ottocentesco, poi demolito.
Il masterplan risulta attento ai caratteri del contesto e agli spazi aperti - scanditi da corti e cortili – su cui si sviluppa un complesso di quattro piani fuori terra e due piani interrati ad uso autorimessa.
I 20 alloggi totali sono scanditi da tipologie architettoniche diverse: una villa moderna autonoma ed un edificio condominiale a corte. I due sono organizzati di modo da creare dei pieni e vuoti, dei cortili, dei percorsi pubblici e privati, degli spazi verdi. L’attenzione di Siza per gli spazi aperti è mostrata anche nelle coperture, costituite da un verde pensile e pannelli fotovoltaici. 
Il progetto prevede l’utilizzo di impianti che assicureranno un dispendio energetico ed economico basso, un generatore a pompa di calore geotermica. Inoltre, la facciata ventilata prevederà l’inserimento di serramenti scorrevoli in alluminio a taglio termico. Le accortezze e le tecnologie utilizzate fanno sì che l’edificio sia in classe energetica A+.
Alvaro Siza ha sviluppato il progetto anche con l’architetto italiano Roberto Cremascoli – che ha fondato lo studio Cremascoli Okumura Rodrigues Arquitectos a Porto.