UNITED NATION CITY

La Città delle Nazioni Unite di Copenhagen è un complesso concepito per esprimere apertamente i valori collettivi, la dinamica indipendente, efficiente e professionale di ogni unità dell’ONU nonché l’autorità dell’organizzazione stessa.
Città: COPENAGHEN
Nazione: DANIMARCA
Tipologia: ISTITUZIONI
Progettista Architettonico: 3XN
Date: 2013
Localizzato sull’isola artificiale di Marmormolen, l’edificio ha una volumetria che ricorda una stella ad otto punte, con angoli rivolti verso ogni parte e continente del mondo. 
Le brillanti facciate bianche del corpo celeste artificiale poggiano su una base in acciaio brunito scuro che ricorda la chiglia arrugginita di una nave, elemento da cui i progettisti danesi confermano di aver tratto la loro ispirazione. 
Nel basamento, una grande lobby illuminata contiene tutte le funzioni comuni e collega alle funzioni amministrative dei livelli superiori; sulla sua copertura è infine ricavato un grande spazio pubblico praticabile, con una scala monumentale aperta progettata per divenire simbolo di una interazione positiva tra individui di ogni parte del mondo. 
Tutti i piani degli uffici sono caratterizzati da una disposizione aperta e flessibile, che garantisce la corretta illuminazione naturale di ogni postazione di lavoro mentre strategie avanzate di sostenibilità permeano l’intero comparto, facendone un modello a basso impatto ambientale. 
- Per quanto riguarda la qualità dell’aria, l’edificio è progettato per ridurre drasticamente l’uso di sostanze chimiche sia durante la fase di costruzione che durante il ciclo di vita. 
- Sul tetto del progetto sono collocati più di 1.400 i pannelli solari che assicurano la produzione di 297.000 kWh/anno; -L’acqua del mare circostante l’edificio è pompata nel sistema di raffreddamento dell’edificio, eliminando quasi interamente il fabbisogno di energia elettrica necessario ad alimentare i cicli di raffrescamento; delle vasche di accumulo sulla copertura collezionano inoltre quasi 3.000.000 di litri di acqua piovana all’anno, usata per i servizi igienici; 
- La membrana riciclabile del tetto, realizzata con materiali a base vegetale, riflette la luce solare e riduce conseguentemente il surriscaldamento all’interno del comparto. 
La Città delle Nazioni Unite è destinato a divenire uno degli edifici più efficienti in Danimarca, con un consumo di 50 kWh per mq annuo e la preziosa targa di certificazione LEED Platinum.

Crediti fotografici: 3XN