TRE TORRI A SAN BENIGNO

A Genova, nel moderno quartiere direzionale e di servizi di San Benigno, lo studio di architettura 5+1AA ha realizzato il nuovo complesso Tre Torri, dove rivestimento e colore trasformano l’edificio in un nuovo landmark ad alta sostenibilità.
Città: GENOVA
Nazione: ITALIA
Tipologia: EDIFICI PER UFFICI
Progettista Architettonico: 5+1AA
Date: 2015
L’intervento si compone di una parte basamentale che ospita al suo interno un parcheggio, le funzioni commerciali e l’archivio comunale e coperta da una terrazza giardino a partire dalla quale si innalzano tre grandi torri unite da un elemento strutturale centrale a formare un unico volume, dedicate invece alle funzioni direzionali. 
A caratterizzare il complesso, che si estende su una superficie di oltre 35.000 metri quadrati articolati su 23 piani per un totale di circa 100 metri di altezza, è il suo rivestimento. 
L’idea fondante del progetto, infatti, è stata quella di utilizzare vetrate colorate per definire una sfumatura sull’intero sviluppo delle facciate delle tre torri, che procede con toni più chiari sui fronti meno esposti all’irraggiamento solare, divenendo più scuri sui fronti maggiormente soleggiati. 
I sei colori utilizzati sono stati accostati a coppie tono su tono con l’intento di ottenere, su ogni lato delle torri, un colore più “morbido” e meno contrastante con la facciata adiacente permettendo al complesso di restituire una lettura sempre diversa in base all’angolazione e all’inclinazione dei raggi solari e di stabilire al contempo un dialogo con il contesto urbano circostante, il mare e il cielo. 
Questa strategia estetica e progettuale ha permesso di rispondere meglio ai requisiti normativi imposti dalla legge sul risparmio energetico consentendo il raggiungimento dei valori termo-acustici richiesti nella zona di San Benigno. 

Crediti fotografici: Luc Boegly