TEATRO NAZIONALE DELL'ALBANIA

Il nuovo Teatro Nazionale dell'Albania - progettato da BIG - sorgerà nel centro della città di Tirana. Un grande edificio a forma di "papillon" che si restringe al centro e si allarga sui lati lasciando un'impronta minima a terra.
Città: TIRANA
Nazione: ALBANIA
Work in Progress - Progetto Architettonico: BIG - BJARKE INGELS GROUP
Inizio Lavori: 2018
Fine Lavori: 2022
L’edificio – progettato dallo studio BIG – sarà collocato in piazza Skanderbeg, nel centro della città di Tirana, in Albania.
Il suo soprannome “Farfallino” proviene dalla somiglianza con la forma di un papillon: un grande edificio di 9300 mq che si restringe al centro e si allarga lateralmente lasciando un passaggio centrale. La sua forma proviene anche da necessità urbane. 
È stata infatti rispettata la volontà di lasciare quanto più possibile pubblica ed aperta la piazza della città, dando vita ad un edificio che lasciasse un’impronta a terra minima. 

Gli ambienti interni ospitano un auditorium principale e due spazi minori ai lati (uno dedicato ai concerti, uno dedicato agli spettacoli). Il Teatro è stato infatti pensato per ospitare compagnie locali ma anche itineranti. 
Gli ambienti laterali, concepiti in maniera trasparente, affacciano su due realtà diverse, uno verso uno spazio verde, l’altro verso una realtà urbana. Gli ambienti verso nord creano un forte legame tra il fuori ed il dentro del backstage teatrale, mostrando quasi interamente la sezione degli spazi. A sud, invece, si trovano molteplici spazi che si presentano sulla strada come tante cornici. Si trovano qui l’ingresso, gli spazi di ristoro, alcuni spazi espositivi.
Un ulteriore spazio culturale è quello che si trova alla giunzione delle due falde della copertura: si aprirà qui uno spazio utilizzabile per gli spettacoli all’aperto.

Crediti fotografici: BIG