RISTRUTTURAZIONE DEL TEATRO ALLA SCALA

Città: MILANO
Nazione: ITALIA
Tipologia: CULTURA
Progettista Architettonico: EMILIO PIZZI TEAM ARCHITECTS | MARIO BOTTA
Date: 2004
La ristrutturazione del Teatro alla Scala di Milan ha interessato un ampio triangolo urbano che dalla piazza antistante si estende, da un lato, lungo via dei Filodrammatici e, dall'altro, lungo la via Verdi fino all'edificio ex San Paolo. Il progetto di ristrutturazione prevede due volumi al di sopra del profilo di gronda delle architettura neoclassiche esistenti: l'uno con l'innalzamento della torre scenica che consolida l'asse principale della sala Piermarini e si presenta come un parallelepipedo le cui dimensioni sono dettate da esigenze tecniche; l'altro con un volume a pianta ellittica che si libra sopra la struttura ottocentesca di via dei Filodrammatici e accoglie al suo interno i camerini. La parte monumentale del teatro fino al livello di gronda, con la sala del Piermarini e i corpi edilizi ottocenteschi a lato, è stata oggetto di restauro "conservativo", mentre i nuovi volumi della torre scenica e dei camerini, arretrati rispetto al fronte stradale, presentano un linguaggio contemporaneo "astratto" che si contrappone a quello "figurativo" delle strutture preesistenti. 
Crediti fotografici: Pino Musi