STEVE JOBS THEATER

Città: CUPERTINO
Nazione: STATI UNITI D'AMERICA
Tipologia: CULTURA
Progettista Architettonico: FOSTER + PARTNERS
Date: 2017
Il teatro di Steve Jobs incarna una straordinaria collaborazione di otto anni tra Apple e Foster + Partners presso Apple Park. Posizionato in cima a una piccola collina il teatro si raggiunge attraverso una passeggiata all’interno di un parco. Un tetto a forma di lente è posato sopra un cilindro di vetro di 6,6 metri di altezza e 41,1 metri di diametro. Il più grande tetto in fibra di carbonio al mondo, pesa 73,2 tonnellate, con soli quattro strati di vetro che costituiscono il supporto strutturale. Comprende 44 pannelli radiali identici, che sono stati assemblati in loco e accuratamente posizionati con una gru sul cilindro di vetro completato in un solo sollevamento. Tutti i suoi servizi, come i condotti elettrici e le tubazioni a sprinkler, sono invisibilmente integrati all'interno dei sottili giunti di silicone tra i pannelli curvati in vetro. La purezza dell'atrio trova risonanza nell'ambizioso ascensore in vetro che usa tre guide elicoidali per ruotare l'ascensore di 171 gradi mentre si sposta da un livello all'altro. Due scalinate in pietra scolpita portano al teatro e culminano in uno spazio stretto e compresso, circondato da tre pareti in pietra e un tamburo in acciaio inossidabile di pannelli scorrevoli. Il muro di pietra dall'altra parte sorge per rivelare un auditorium di 1.000 posti che riunisce la gente per condividere un'esperienza collettiva. Grande cura è stata data alla geometria e alla disposizione dei posti a sedere per assicurare un rapporto più stretto tra presentatore e pubblico. Il teatro può ospitare comodamente sia piccoli incontri interni sia grandi eventi. Dopo un evento, la parete posteriore si riapre, riportando gli ospiti al terzo grande spazio della sequenza. Il tamburo di acciaio inossidabile, apparentemente permanente, scompare per rivelare uno spazio flessibile di riunione illuminato dal sole. Crediti fotografici: Foster + Partners.