SHANGHAI ORIENTAL SPORTS CENTER

Il 16 luglio 2011 è stato inaugurato il Shanghai Oriental Sports Center (SOSC) per ospitare il 14° FINA World Swimming Championships. Il complesso sportivo consiste in un Hall stadium destinato ad ospitare vari sport ed eventi culturali, un Natatorium interno, un complesso di piscine esterne “Outdoor pools” e un Media Center.
Città: SHANGHAI
Nazione: CINA
Tipologia: SPORT
Progettista Architettonico: GMP ARCHITEKTEN
Date: 2011
Le strutture sportive, costruite su ex aree industriali dismesse lungo il fiume Huangpu, sono state pensate per poter ospitare fino a 27.850 spettatori e, dopo i Mondiali di nuoto, potranno essere utilizzate per ospitare altri eventi. 
Il complesso, realizzato su piattaforme rialzate su laghi artificiali realizzati appositamente, è caratterizzato da un linguaggio formale condiviso e un utilizzo coerente dei materiali: le strutture in acciaio delle ampie arcate con grandi elementi triangolari in sottile lamiera di alluminio formano superfici curve da entrambi i lati lungo il perimetro delle sottostrutture, a evocare le vele e il vento. 
Durante i campionati mondiali eventi in piscina e i campionati di nuoto sincronizzato si terranno nell’Hall Stadium, che successivamente potrà essere utilizzato per incontri di pugilato, pallacanestro, badminton, hockey su ghiaccio o concerti.  
L’Hall Stadium, realizzato per ospitare i campionati di nuoto sincronizzato, può contenere un massimo di 18.000 persone. La struttura principale dell’edificio chiuso a pianta circolare è realizzata in cemento armato, mentre la copertura è una struttura in acciaio con un diametro di 170 metri e rivestita in alluminio. Le travi in acciaio parallele creano arcate dell’altezza di 35 metri e includono le facciate in vetro del foyer aperto circolare. 
Il Natatorium comprende quattro di cui due di dimensioni standard, una per le immersioni e una per il tempo libero. La stuttura, in grado di ospitare fino a 5.000 persone, è un edificio chiuso a pianta rettangolare con la struttura portante in cemento armato e la struttura di copertura con travi di acciaio trasversali. La copertura è realizzata con una struttura a superfici triangolari in vetro lunga circa 210 metri, larga 120 e alta 22. 
Il complesso delle piscine outdoor si trova all’aperto su un’isola artificiale e ospita 2.000 posti a sedere fissi. Come per gli altri edifici, la struttura del tetto, con un diametro esterno di 130 metri, corrisponde alla pianta circolare dell’involucro dell’edificio, che presenta un diametro interno di circa 90 metri. Le travi di copertura appoggiano sulla struttura dell’edificio e una sottile membrana posizionata tra i moduli protegge l’interno dalla luce solare e dalla pioggia. 
Il Media Center è una torre di 80 metri di altezza collocata sul lato nord del complesso sportivo. I suoi quindici piani comprendono un centro fitness, sale conferenze, il centro medico, aree VIP e uffici. Grazie alla griglia strutturale di 8,4 metri, l’edificio può essere utilizzato in modo flessibile. Con il suo rivestimento esterno in panelli bianchi di alluminio perforato, l’edificio interpreta la forma ondulata del lago adiacente. 

Crediti fotografici: Gmp Architekten