SERPENTINE PAVILION

Lo studio SANAA ha firmato il padiglione temporaneo della celebre manifestazione artistica promossa dalla Serpentine Gallery di Londra nel 2009.
Città: LONDRA
Nazione: REGNO UNITO
Progettista Architettonico: SANAA
Date: 2009
Il Serpentin Gallery Pavilion rappresenta la prima opera realizzata nel Regno Unito dagli architetti. Ogni anno, infatti, la Serpentine Gallery affida la progettazione della struttura che sarà ospitata per tre mesi nei Kensington Gardens ad un architetto di fama internazionale che, al momento dell’invito, non abbia ancora ultimato un’opera nel Regno Unito. 
La struttura, che si estende su una superficie di 557 metri quadrati, è composta da due piastre in alluminio lucidate a specchio con un’anima in compensato di 18 millimetri, sostenute da sottili colonne in acciaio inossidabile, disposte secondo un ordine casuale a 2-3 metri l’una dall’altra, che poggiano su un pavimento in cemento armato grigio chiaro. La struttura è stata concepita per non avere un fronte principale e per essere accessibile da tutti i lati. Le luci sono incorporate nella pavimentazione, disposte in posizione rientrante, e guidano il visitatore nel percorso. 
Kazuyo Sejima e Ryue Nishizawa ambivano a creare un padiglione che si integrasse perfettamente con il parco: la tettoia riflettente, con la superficie specchiata, amplifica la visione del parco e del cielo e cambia al mutare delle condizioni atmosferiche, confondendosi con l’ambiente circostante. 

Crediti fotografici: Iwan Baan