SEDE GENERALE CMA CGM

Città: MARSIGLIA
Nazione: FRANCIA
Tipologia: EDIFICI PER UFFICI
Progettista Architettonico: ZAHA HADID ARCHITECTS
Date: 2011
I volumi della torre sono definiti da “vettori centripeti” che emergono dal suolo e convergono gradualmente l’uno verso l’altro per poi ripiegarsi intraprendendo percorsi paralleli verso l’alto fino a 100 metri di altezza. L’andamento di tali vettori è segnato da colonne strutturali che definiscono un doppio sistema di facciata, nel quale sono racchiuse. Le colonne sono immaginate all’esterno in modo da ridurne il più possibile l’impatto all’interno, mentre i profili ad arco servono insieme al nucleo centrale a conferire una rigida ossatura nonché un senso di movimento e libertà ad una nuova tipologia di torre. La torre nasce da una interazione tettonica tra un cuore strutturale fisso e l’allineamento perimetrale delle colonne che si risolve in una dinamica simbiosi. La sfida progettuale era l'integrazione dell'edificio con l’ambiente e la creazione di un edificio iconico totalmente unico. Ai lati del sito si trova un viadotto autostradale elevato che si biforca sul lato occidentale della nuova torre mentre a livello del suolo, un importante nuovo scambio consente ai pedoni di accedere ai nuovi sistemi di trasporto pubblico e alla banchina con i suoi corsi d'acqua adiacenti al sito. La strategia di progettazione unica della nuova Sede Generale CMA CGM divide il volume complessivo in frammenti più piccoli e si riassembla in un modo da mantenere l'uniformità integrale della torre ma con elementi di design che ottimizzano il suo rapporto con la città di Marsiglia. L’esplorazione e la ricerca hanno creato una elegante forma fluida e scultorea che mantiene la regolarità nei livelli superiori, mentre la parte inferiore si apre per riferirsi all'estrema energia orizzontale dei pedoni, degli automobilisti e dei mezzi di trasporto a livello del suolo. Crediti fotografici: Iwan Baan.