SEDE AMBASCIATA DEL BELGIO

Città: ROMA
Nazione: ITALIA
Tipologia: ISTITUZIONI
Progettista Architettonico: LC ARCHITETTURA
Date: 2016
L’intervento si inserisce all’interno della Villa Tre Madonne, ubicata nella parte più antica dell’originaria Vigna Cartoni. L’edificio preesistente principale è l’esito del rimaneggiamento della vecchia villa, acquisita nel 1924 dal principe Roffredo Caetani, ad opera dell’architetto Carlo Broggi che a sua volta elabora un precedente progetto di Pietro Aschieri e Alfredo Giannelli. Negli stessi anni viene realizzato il parco che per il raffinato eclettismo e le soluzioni déco, nel 1953, è dichiarato d’interesse pubblico in base alla Legge 1497/39. Già insediato dal 1939 con la residenza e gli uffici dell’Ambasciata presso la S. Sede, il Ministero degli Esteri del Belgio nel 2013 avvia gli studi per la riorganizzazione dei suoi uffici affidando, tramite concorso ad inviti, a CUPELLONI ARCHITETTURA l'incarico per la riqualificazione degli uffici dell’Ambasciata presso la S. Sede e la riconversione di alcuni spazi della Villa a destinazione residenziale in uffici.
Crediti fotografici: LC Architettura