RIQUALIFICAZIONE CASA DEL PELLEGRINO

Lo studio bergamasco PBEB Architetti ha completato il progetto di riqualificazione della “Casa del Pellegrino”. L’intervento fa parte di una più ampia iniziativa a scala territoriale che prevede la riqualificazione dei luoghi di culto di Papa Giovanni XXIII.
Nazione: ITALIA
Tipologia: EDIFICI RELIGIOSI
Progettista Architettonico: PBEB ARCHITETTI
Date: 2012
Il complesso, costruito all’inizio degli anni Settanta, è stato quindi adattato alle nuove necessità di accoglienza dei pellegrini. 
I progettisti hanno scelto di mantenere il carattere compositivo delle proporzioni della Casa favorendone però una lettura più unitaria, attuata mediate un’attenta relazione dell’edificio con il paesaggio e l’utilizzo di pochi e selezionati materiali, quali il Ceppo di Grè, bronzo e ottone per le parti metalliche e per alcuni inserti decorativi e vetro per le parti trasparenti. 
L’intervento ha preso forma a partire dalla chiusura della corte interna a patio, che ha permesso di realizzare uno spazio a doppia altezza destinato a hall di accoglienza e spazio informazioni, e dello spazio porticato esterno affacciato verso il viale di accesso principale. 
A seguire, per migliorare il rapporto con il contesto, i progettisti hanno realizzati un nuovo porticato con una struttura in aggetto per riparare l’accesso principale dove sono state ridisegnate la scalinata e le aiuole verdi. 
Infine, il progetto ha riguardato la riorganizzazione e la ridistribuzione degli ambienti interni, oltre a una riqualificazione impiantistica e un adeguamento alle attuali normative di risparmio energetico. 
La struttura è costruita interamente a secco nel più ampio rispetto del luogo ed in un concetto di ottimizzazione dei processi costruttivi e delle tempistiche di realizzazione. 

Crediti fotografici: PBEB Architetti, Luca Santiago Mora