PUBLIC SAFETY ANSWERING CENTER II

Lo studio Skidmore, Owings & Merrill ha realizzato il Public Safety Answering Center II: una struttura che migliora il sistema di risposta alle emergenze del 911 di New York. L’edificio riunisce diverse agenzie cittadine tra cui il dipartimento di polizia, i vigili del fuoco e i servizi medici di emergenza.
Città: NEW YORK
Nazione: STATI UNITI D'AMERICA
Tipologia: ISTITUZIONI
Progettista Architettonico: SKIDMORE, OWINGS & MERRILL
Date: 2016
L’edificio, situato in una posizione prominente lungo la Hutchinson River Parkway e Pelham Parkway nel Bronx, prende la forma di un cubo perfetto progettato per essere il più sicuro possibile, contribuendo al contempo al tessuto urbano circostante. 
Per mitigare l’aspetto monolitico della struttura, che si estende su una superficie di 41.800 metri quadrati, i progettisti hanno deciso di realizzare un rivestimento in alluminio riciclato seghettato che conferisce all’edificio dinamismo e asimmetria. 
All'interno, le aree della hall e della caffetteria dispongono di un “muro verde”, una parete ricca di piante sviluppata da CASE (il laboratorio di design di SOM) in collaborazione con il Polytechnic Institute, che aiuta a creare un ambiente rilassante per gli utenti. 
Questa parete non solo porta la natura all’interno dell’edificio ma agisce anche come filtro dell'aria aiutando a ridurre il consumo energetico complessivo.  
Progettato per ottenere la certificazione LEED Gold, le altre strategie sostenibili del progetto includono l’utilizzo di materiali da costruzione riciclati e la riduzione del consumo di acqua per l'irrigazione per lo spazio verde esterno. 

Crediti fotografici: Albert Vecerka