PRATT INSTITUTE, HIGGINS HALL INSERTION

Città: NEW YORK
Nazione: STATI UNITI D'AMERICA
Tipologia: CULTURA
Progettista Architettonico: STEVEN HOLL ARCHITECTS
Date: 2005
Si tratta di uno degli inserimenti urbani più riusciti “made in USA”. Partendo dal vuoto prodotto da un edificio distrutto da un incendio nel 1996 e stretto tra due edifici storici in mattoni rossi l’Higgins Hall Center, progettato da Steven Holl, seppur ricco di contrasti, tenta anche una riconciliazione con gli elementi pre-esistenti: in particolare i mattoni usati per il basamento e la corte di ingresso sono quelli recuperati dall’incendio. La facciata sottolinea il disallineamento dei piani dei due edifici adiacenti attraverso telai d’acciaio rossi che, disegnando una sezione centrale di vetro, segnano il nuovo l'ingresso alla scuola. L'interno dell'edificio è caratterizzato da giochi di luce prodotti dal grande lucernario che grazie alla sua conformazione è in grado di captare la luce naturale, sia proveniente da sud che da nord, ed illuminare così l’intero edificio dall’alto. All'interno ci si rende subito conto della complessità degli spazi: la hall a doppia altezza e la scala sono il vero fulcro del progetto, veri propri luoghi di incontro dai quali è possibile osservare gli studenti a lavoro nelle diverse aule destinate a studio, workshop e lettura. Crediti fotografici: Steven Holl Architects, Michele Nastasi.