PONTE DEL DRAGONE

Città: SIVIGLIA
Nazione: SPAGNA
Tipologia: INFRASTRUTTURE
Ponti, dighe e viadotti, opere di raffinata ingegneria strutturale che, oltre a identificare le regole della scienza e della tecnica delle costruzioni, ben si prestano ad esprimere nuove forme e idee d’architettura. Un chiaro esempio di realizzazione che coniuga funzione e forma è il ponte del Drago, realizzato sul fiume Guadaira nella provincia di Siviglia in Spagna, totalmente in calcestruzzo armato gettato in opera. Lungo 124 metri, il ponte possiede una struttura portante a forma ovoidale, quale corpo della figura mitologica del drago, delle dimensioni di 4 m di altezza e 2 m di larghezza, sostiene gli impalcati laterali anch’essi realizzati in c.a. gettato in opera che sono parte integrante della struttura. La stessa struttura portante simula il corpo del drago che, oltre ad emergere agli estremi con testa e coda, affiora dal piano stradale per tre volte, come tre sono le campate e le pile di sostegno dello stesso. Rivestito interamente con oltre 4500 metri quadrati di mosaico in porcellana colorata, quasi a ricordare le magnifiche realizzazioni di Antoni Gaudì quali casa Batllò e Parc Guell, la sua costruzione è stata effettuata impiegando casseri lignei (pannelli in legno multistrato a fibre incrociate) sorretti e conformati grazie all’utilizzo di travi primarie e secondarie modulari, a loro volta sorrette da una complessa struttura reticolare tridimensionale.

da Modulo 383
Approfondimenti