OSPEDALE DEI BAMBINI NELSON MANDELA

L’Ospedale dei bambini Nelson Mnadela progettato da Sheppard Robson, in collaborazione con John Cooper Architecture, GAPP e Ruben Reddy Architects, è uno dei quattro ospedali pediatrici nel continente africano.
Città: JOHANNESBOURG
Nazione: SUD AFRICA
Tipologia: SANITA'
Progettista Architettonico: SHEPPARD ROBSON
Date: 2016
L’edificio è collocato in posizione centrale all’interno del campus dell'Università di Witwatersrand, nel quartiere di Parktown di Johannesbourg. 
Costruito in maniera simmetrica rispetto al percorso distributivo centrale, l’edificio si divide in sei padiglioni a due piani che ospitano i vari reparti. I cortili interni tra i vari padiglioni consentono un contatto diretto con l’esterno e assicurano luce naturale a tutti gli ambienti. 
Cinque cortili terapeutici interni e tre giardini terapeutici esterni sono stati piantumati con piante autoctone per creare spazi per il relax, per il trattamento o per il gioco dei giovani pazienti. 
L’esterno del complesso è prevalentemente realizzato in mattoni di color arancio che richiamano il terreno rosso argilloso della regione. 
I padiglioni sono caratterizzati da cornicioni inclinati sporgenti in cemento che animano le facciate e da un sistema di brise-soleil orizzontali dai colori vivaci che conferiscono personalità ai diversi reparti. 
I progettisti hanno lavorato sui simboli e sui colori per rendere più chiaro l’orientamento dei bambini all’interno del complesso ospedaliero. 

Crediti fotografici: Tristan McLaren