NUOVA SEDE SORGENIA

I nuovi uffici della sede Sorgenia si estendono su una superficie di circa 3.600 metri quadrati e sono stati concepiti con l’obiettivo di rafforzare il senso di appartenenza dei dipendenti.
Città: MILANO
Nazione: ITALIA
Tipologia: EDIFICI PER UFFICI
Progettista Architettonico: IL PRISMA
Date: 2018
Gli spazi, ideati per la parte di interiori design da Il Prisma e per quella di general contractor da Cogeda, mettono al centro le persone e si caratterizzano per soluzioni flessibili ed efficienti che permettono a ciascuno di scegliere il modo in cui lavorare. 
Ogni area è stata progettata per innescare processi di condivisione, innovazione e creatività. I tradizionali spazi di lavoro sono affiancati da aree di relax - dove si trovano il ping pong, il calcio balilla, la palestra – a enfatizzare il legame tra lavoro di qualità e qualità della vita. 

Il piano interrato è il piano delle connessioni: il luogo di scambio e incontro dedicato a tutti i dipendenti Sorgenia. È contraddistinto dal colore verde che rimanda alla vocazione di Sorgenia a utilizzare energia rinnovabile. Nella grande area break domina la luce naturale e una green wall per creare uno spazio di comfort, pausa e svago, o di concentrazione, a seconda della necessità. Qui si trova anche la game room, dove ricaricarsi, con palestra e calcetto. 

Uno spazio ricco di elementi architettonici e naturali caratterizzano il piano dell’accoglienza (al livello strada), su cui si ha una grande attenzione alla comunicazione del brand. Le grafiche veicolano messaggi aziendali e, insieme al design, raccontano l’identità di Sorgenia. Questo piano trasmette l’energia, il dinamismo e la flessibilità che permeano l’intera sede, attraverso un gioco di luci esperienziale, un videowall e spazi aumentati dalla sinergia tra tecnologia e comfort. Lo spazio dedicato all’accoglienza dei visitatori non è pensato come la classica reception ma offre la possibilità a ciascuno di scegliere il proprio modo di essere accolto, grazie a funzioni che abilitano due diverse esperienze di benvenuto: una virtuale, con la possibilità di chiamare in autonomia la persona con cui si ha appuntamento, e l’altra fisica per richiedere l’assistenza di un operatore.
Allo stesso piano si trova anche la training room che ospita la formazione, stimola la crescita individuale e collettiva e la proiezione di tutti verso il futuro. 

Salendo al piano superiore, l’Energy Factory è il piano in cui si celebrano la competenza e l’efficienza di Sorgenia. È il cuore operativo, contraddistinto dal colore blu. Qui una menzione speciale alla “Wall Street dell’energia”, un’area caratterizzata da grandi schermi dove, studiando i dati che vi scorrono in tempo reale, i trader negoziano e stipulano operazioni con le principali borse europee dell’energia. Un piano carico di energia dove si può lavorare giocando, o giocare lavorando, come accade nella ping-pong area, pensata per il lavoro individuale e di squadra, parte integrante di un’isola dedicata al gioco e realizzata per stimolare gli incontri. 

Il piano dedicato ai rapporti tra Sorgenia e il cliente prevede aree che stimolano le relazioni e gli incontri, dai meeting one-to-one a quelli più numerosi. Lo spazio flessibile e gli arredi mobili assecondano diverse tipologie di teamwork e, con la luce e il verde, generano un ambiente di particolare comfort per chi lo vive, risorse interne e clienti. Piante e luci accolgono i visitatori, facendosi portatori del benessere con energia “naturale”. 

L’edificio ospita inoltre l’Innovation Lab, un’area in cui si concentrano creatività, ingegno e, soprattutto, genialità italiana. Il design e le dotazioni tecnologiche vogliono essere qui uno stimolo all’innovazione, allo smart working e alla ricerca di nuove soluzioni e strategie per il mercato. Su questo piano - dominato dal giallo, colore dell’innovazione - è situata l’isola della strategia: uno spazio dedicato unicamente al lavoro strategico e dinamico. L’innovation lab è il luogo in cui nascono le idee che consentiranno di proporre al mercato soluzioni all’avanguardia e accessibili a tutti. 

All’esterno vi sono elementi significativi della filosofia dell’azienda: tra questi, la “Colonna Sorgenia 2017”, evoluzione di un’installazione di Roberto Pietrosanti esposta al Colle Palatino nel 2013, nell’ambito della rassegna Post Classici – La ripresa dell’antico nell’arte contemporanea italiana; ed ancora, la stazione di ricarica per la e-mobility, costituita da cinque colonnine con due prese da 22 kW ciascuna per un totale di dieci stalli di ricarica. Si tratta della prima stazione di ricarica su suolo pubblico a Milano completamente interoperabile anche con altri provider di mobilità elettrica e permette l’attivazione, l’autorizzazione e la contabilizzazione della ricarica. 
Il parcheggio è dotato inoltre di pensiline fotovoltaiche di copertura con una potenza installata di circa 50 kWp e una produzione di energia elettrica pari al 15% dei consumi aziendali.

Post correlati