NUOVA OFFICINA PRF-UMO

Il progetto affronta il problema dell’inserimento nel Golfo di Castellammare di Stabia di una nuova officina per la costruzione di navi della Fincantieri.
Nazione: ITALIA
Tipologia: INDUSTRIA
Progettista Architettonico: STUDIO RICATTI
Date: 2001
L’edifico ha una lunghezza pari a circa 260 metri e due altezze diverse in relazione alla differente attività produttiva: una più bassa nell’area di prefabbricazione e una più alta che raggiunge i 35 metri nell’area di montaggio scafo. 
Il complesso cerca di attuare una doppia relazione: da una parte si rapporta all’orizzonte del Golfo e al profilo della montagna che si affaccia al mare, dall’altra cerca di intervenire nella compromessa situazione ambientale. Per rendere più compatta possibile la forma delle carenature, tutte le aperture sono concentrate nella parte inferiore. 
L’edificio è realizzato in struttura metallica con elementi principali in anima piena e copertura ad arco ribassato. 
Per il rivestimento si sono definiti due campi di colore e di materia differenti: la parte inferiore è in lamiera corrugata, trovandosi in più stretta relazione col suolo, di colore giallo ocra, mentre quella superiore è in lamiera liscia verniciata di bianco. 

Crediti fotografici: Peppe Maisto