MUSEO LOUVRE ABU DHABI

Il Louvre Abu Dhabi, inaugurato l’11 novembre 2017, sorge sull’isola di Saadiyat dove presto si svilupperà il Saadiyat Cultural District, un quartiere tutto dedicato all’arte e alla cultura.
Città: ABU DHABI
Nazione: EMIRATI ARABI UNITI
Tipologia: CULTURA
Progettista Architettonico: ATELIERS JEAN NOUVEL
Date: 2017
Il Louvre Abu Dhabi nasce da un accordo internazionale siglato nel 2007 tra il governo di Abu Dhabi e la Francia. In base a questo accordo, il museo di Abu Dhabi potrà utilizzare il nome Louvre per 30 anni e 6 mesi mentre la Francia garantisce un prestito costante di opere attraverso l’Agence France-Muséums, l’istituzione che riunisce i 13 maggiori musei francesi coinvolti nella partnership con gli Emirati. 
Il Louvre di Abu Dhabi è costruito sul mare per rispondere non solo a un’esigenza scenografica ma anche per ricreare un micro-clima che permettesse ai visitatori di passeggiare liberamente negli spazi aperti del museo protetti dal sole e senza dover ricorrere all’aria condizionata. 
Il museo, che si estende su una superficie di 87 mila metri quadri, è suddiviso in 55 edifici bianchi che, per via della struttura tentacolare, ricordano la medina, il quartiere caratteristico di molte città del Nord Africa. 
Il bianco, la luce filtrata, le aperture modulate e l’acqua sono gli elementi utilizzati da Jean Nouvel per dare carattere alla sua opera. 
La struttura è sormontata da una cupola a doppia calotta di 180 metri di diametro che ha la funzione di modulare il caldo torrido della regione e di filtrare la luce. 
Il percorso espositivo è diviso in quattro macro-aree: età antica, età medievale, età moderna, globalizzazione. Le opere sono disposte in 23 sale costruite cronologicamente per raccontare l’evoluzione della storia dell’uomo: dalle origini della specie fino alla globalizzazione.  

Crediti fotografici: Ateliers Jean Nouvel, TDIC.