MUSEO ARCHEOLOGICO DI ALAVA

Francisco Mangado ha completato il Museo Archeologico di Alava, progettato come uno scrigno che ospita i tesori che la storia ci ha consegnato.
Città: VITORIA
Nazione: SPAGNA
Tipologia: CULTURA
Progettista Architettonico: FRANCISCO MANGADO
Date: 2009
L’edificio è dotato di una struttura molto semplice: ha una pianta regolare e un fronte piano, del tutto integrato rispetto alla conformazione del costruito storico circostante, costituito dal Palacio de Bendana, la sede del museo de Naipes.
L’esterno del complesso mostra l’innovazione progettuale: il muro è ricoperto con uno strato di bronzo, che modifica la propria cromia in relazione alla variabilità delle condizioni ambientali. 
L’edificio è invaso dalla luce naturale: sulla copertura sono realizzati una serie di lucernari che limitano l’ingresso della radiazione solare. 
La luce è schermata con pellicole a controllo solare e anti UV poiché il patrimonio archeologico non si degradi. 
Le pareti interne sono di colore nero: questa scelta cromatica enfatizza la presenza di giochi di luce capaci di valorizzare le opere.  

Crediti fotografici: Francisco Mangado