MEDIATECA "THE KROOK"

Nel centro storico di Gand, in Belgio, lo studio RCR Arquitectes, vincitore del Premio Pritzker 2017, in collaborazione con Coussée&Goris Architecten, ha realizzato la nuova mediateca “The Krook”, un edificio che richiama nelle sue forme una chiatta in acciaio che si estende lungo uno dei canali della città e che ospita al suo interno la nuova biblioteca, i laboratori e gli uffici dell’Università di Gand.
Nazione: BELGIO
Tipologia: CULTURA
Progettista Architettonico: RCR ARQUITECTES
Date: 2018
A caratterizzare l’edificio è il suo volume composto da una serie di lastre orizzontali impilate una sull’altra che ne movimentano i prospetti. A donare ulteriore dinamicità al complesso un sistema di brise-soleil orizzontale in metallo che permette di proteggere gli ambienti interni dall’eccessivo irraggiamento e dal riverbero dell’acqua del vicino Muinkschelde. 
Internamente, la nuova mediateca è estremamente flessibile: il piano terra, a doppia altezza, è caratterizzato da una serie di passerelle che attraversano lo spazio e che ricordano il tessuto urbano circostante fatto di canali e ponti che li attraversano.  
Nei piani intermedi trova posto buona parte del programma funzionale che comprende la East Flanders Heritage Library, la biblioteca regionale e uno spazio per i nuovi media. Qui, l’ampia collezione di libri è sistemata in un layout aperto e lineare con scaffalature volutamente basse che permettono di mantenere la sensazione di uno spazio aperto. 
Questo sistema di scaffalature va a unirsi a un interior design flessibile e all’avanguardia caratterizzato da una segnaletica chiara e applicazioni digitali che offrono al lettore uno spazio moderno in grado di rispondere non solo alle esigenze odierne dei visitatori, che sono stimanti in circa 7.000 al giorno, ma anche a quelle future.  
Il progetto, oltre che fungere da nuovo polo culturale, grazie alle sue dimensioni e alla varietà dei suoi spazi pubblici si configura come vero e proprio fulcro per la rivitalizzazione del quartiere: la piazza principale presenta un anfiteatro e si collega alla città tramite una passerella sul fiume, mentre un parco funge da fulcro tra il canale e l’edificio. 

Crediti fotografici: Tim van de Velde