LAVENO LAKESIDE MASTERPLAN

Città: LAVENO
Nazione: ITALIA
Tipologia: MASTERPLAN
Work in Progress - Progetto Architettonico: ONE WORKS
Inizio Lavori: 2007
One Works ha vinto nel 2007, la consultazione privata a inviti per la progettazione del masterplan generale e la realizzazione del piano attuativo di trasformazione dell’area industriale della ex-Ceramica Lago a Laveno (Va) avvalendosi per gli aspetti del Landscape della consulenza dello studio Gustafson-Porter. Punto di forza del masterplan è stato la riarticolazione in più parti del grande volume della parte ricettiva che occupa la parte occidentale dell’area di intervento, di fronte al lago, e che si appoggia all’unico reperto storico costituito da una facciata del vecchio complesso industriale. Il nuovo schema rispetta la scala del sito e dell’edificato e nonostante la concentrazione di volumetria prevista dal piano originario ricerca un’articolazione volumetrica più conforme al centro urbano di Laveno. Il progetto ha cercato un’interpretazione contemporanea dell’architettura e dei giardini storici confrontandola con le esigenze dell’abitare e quelle più collettive espresse dall’Amministrazione. Lo spazio pubblico fra gli edifici posti lungo il lago e la seconda fila di edifici è invece composto da una sequenza di piccole piazze pedonali di carattere più residenziale che collegano la parte a giardini posta a Est con la fine del lungolago. Il complesso residenziale e turistico è suddiviso in cinque zone, affidate alla progettazione di cinque importanti studi, coordinati da One Works. Cinque nuovi spazi urbani, caratterizzati da edifici architettonicamente unici, che creano un collegamento fisico e visuale con le montagne, il lago e il paesaggio urbano. Il parco vuole essere l’elemento di unione che crea un legame fisico e visivo tra la montagna e il lago. E’ aperto verso il lago ed è articolato in ragione delle funzioni che deve svolgere, una parte selciata consente l’affaccio e l’uso commerciale della parte che costeggia gli edifici mentre il bordo del lago offre spazi più contemplativi sottolineati da ampi pergolati.