INTERNATIONAL QUARTER LONDON

Rogers Stirk Harbour + Partners sta realizzando l’International Quarter London, un quartiere commerciale nel cuore di Stradford, Londra, finanziato dalla joint venture tra Lend Lease e la London Continental Railways.
Città: LONDRA
Nazione: REGNO UNITO
Tipologia: MASTERPLAN | MIXED USE
Work in Progress - Progetto Architettonico: ROGERS STIRK HARBOUR + PARTNERS
Inizio Lavori: 2014
Fine Lavori: IN CORSO
Oltre alle abitazioni e alle strutture pubbliche per la comunità, l’International Quarter London offrirà circa 4.000.000 di metri quadrati per uffici, negozi e un hotel, creando circa 25.000 nuovi posti di lavoro. 
Gli spazi commerciali, progettati seguendo i valori fondamentali della salute e del benessere sul posto di lavoro, saranno distribuiti in due siti, uno a nord e uno a sud.  
I progettisti, al fine di realizzare per entrambi i siti un piano generale coerente con il progetto ma che allo stesso tempo valorizzasse l’identità dei singoli edifici e la loro flessibilità, hanno lavorato sul concetto “kit-of-parts”, utilizzando gli stessi elementi di base per creare edifici di dimensioni e configurazioni differenti. 
Oltre al masterplan, Rogers Stirk Harbour + Partners sarà anche responsabile della progettazione di due edifici per uffici.  
L'edificio S5, che si estenderà su una superficie circa 48.000 metri quadrati distribuiti in 20 piani, ospiterà la nuova sede della Financial Conduct Authority. L’organizzazione spaziale interna riprenderà quella utilizzata per il Centro Oncologico al Guy Hospital, realizzato nel 2016, con “villaggi” alti fino a tre piani che ospiteranno al loro interno i diversi uffici. 
L'edificio S6, più piccolo rispetto al precedente, ospiterà al suo interno anche in questo caso uffici e si estenderà su una superficie di circa 25.000 metri quadrati distribuiti su 11 piani. 
I due edifici formeranno alla base un nuovo spazio pubblico, noto come “International Square”, dove negozi e altri servizi animeranno lo spazio pubblico. 

Crediti fotografici: Rogers Stirk Harbour + Partners