HILTON AMSTERDAM AIRPORT SCHIPHOL HOTEL

Mecanoo ha realizzato il nuovo Hilton Amsterdam Airport Schiphol, inaugurato il 9 febbraio 2016. L’edificio, un cubo curvilineo con finestre a forma di diamante e un ampio atrio vetrato alto 42 metri, si configura come nuovo punto di riferimento nell’area aeroportuale di Amsterdam.
Città: AMSTERDAM
Nazione: OLANDA
Tipologia: OSPITALITA'
Progettista Architettonico: MECANOO
Date: 2015
Un passaggio coperto costituisce il basamento dell’edificio e collega l'hotel con i terminal dell'aeroporto.  
Questo volume, che mette in relazione il volume principale con la strada e con gli altri edifici dello scalo aeroportuale, è alto circa poco meno di 10 metri ed è caratterizzato da un movimento sinuoso sia in pianta sia in sezione. 
Rispetto al basamento, la torre dell’albergo è ruotata di 45 gradi in modo da dare al complesso un aspetto dinamico. 
I due elementi dialogano grazie al trattamento uniforme del rivestimento, ma sono chiaramente separati da una fascia orizzontale vetrata. 
L’articolazione interna dell’edificio prende le mosse dall’ampia hall di ingresso, a tutta altezza e interamente vetrata.  
Si tratta di uno spazio di accoglienza e distribuzione, su cui si affacciano, quasi fosse uno spazio esterno, i vari piani. 
Sul lato nord-est sono situati ballatoi distributivi, mentre verso sud-est sono collocate le camere, riconoscibili attraverso alcune finestre che affacciano verso l’interno. 

Crediti fotografici: Mecanoo