HAESLEY NINE BRIDGES COUNTRY CLUB

Shigeru Ban ha progettato il Nine Bridges Country Club, un complesso ricettivo all’interno del golf club di Gyeonggi, famoso per l’elegante copertura in legno dell’edificio principale.
Città: GYEONGGI
Nazione: COREA DEL SUD
Progettista Architettonico: SHIGERU BAN ARCHITECTS
Date: 2009
Il complesso Nine Bridges Country Club, che si estende su una superficie di 16.000 metri quadrati, è composto da tre edifici diversi a loro volta sviluppati su 4 piani, un livello interrato e tre fuori terra, che si differenziano nella struttura. 
Il primo edificio, considerato l’edificio principale e riservato ai membri regolari, si appoggia su una base di pietra (secondo la tecnica tradizionale coreana) ed è composto da uno spazio vetrato sormontato da una maglia a conchiglia. All’interno della base in pietra si trovano gli spogliatoi, i bagni e i locali di servizio mentre nella parte fuori terra si trovano la reception, una zona relax e una sala eventi. Questo spazio, di circa 36 x 72 metri, è intervallato da colonne dalla forma ad albero che sostengono la copertura a maglia esagonale che richiama il tipico disegno dei cuscini estivi tradizionali coreani, favorendo la ventilazione naturale e mantenendosi al contempo solida ed ecosostenibile. 
L’intreccio della copertura è stato realizzato mediante collegamenti legno-legno e scegliendo accuratamente le dimensioni della sezione in modo da ottenere uno standard di resistenza al fuoco di 60 minuti. Per la progettazione della copertura l’imprenditore edile, architetti e ingegneri con il supporto dell’azienda Design-to-Production hanno collaborato insieme alla realizzazione di nuovi software che permettessero di sfruttare appieno le potenzialità offerte dalle avanzate tecnologie di lavorazione del legno con sistemi computerizzati di calcolo, disegno e taglio, in modo da ottenere una configurazione che riducesse al minimo la quantità di legname necessario per la struttura e semplificasse inoltre il processo di assemblaggio dei componenti modulari. 
Gli altri due edifici hanno, invece, una struttura diversa: quello riservato ai local è in acciaio, mentre quello dedicato ai VIP members è in cemento armato. 
Con questo progetto Shigeru Ban ha vinto la medaglia d’oro 2010 della settima edizione del Premio Internazionale di Architettura Sostenibile Fassa Bortolo. 

Crediti fotografici: Hiroyuki Hirai