GEM - GRAND EGYPTIAN MUSEUM

Heneghan Peng Architects, in collaborazione con Buro Happold e Arup, sta realizzando il GEM- Grand Egyptian Museum, il più grande museo archeologico su scala globale e futura nuova icona di Giza.
Città: GIZA
Nazione: EGITTO
Tipologia: CULTURA
Work in Progress - Engineering: BURO HAPPOLD ENGINEERING
Inizio Lavori: 2005
Fine Lavori: 2022
Il museo, situato a circa 25 chilometri dal Cairo e a due dalle piramidi di Giza, è concepito come un complesso culturale di 480.000 metri quadrati destinato a varie attività connesse con l’egittologia. 
La struttura sarà organizzata su una serie di livelli connessi da una grande scalinata dalla quale si potrà accedere a un piano vetrato e panoramico con vista sulle vicine piramidi. 
Al suo interno ospiterà una sala per l’esposizione permanente, grande come “quasi 4 campi da calcio”, un museo per bambini, sale conferenze, spazi per la formazione, un grande centro di conservazione e restauro, una biblioteca, ampi giardini, caffetterie e ristoranti oltre a un percorso espositivo all’aperto. 
Oltre alle collezioni del Museo Egizio del Cairo, il GEM ospiterà reperti provenienti sia dagli altri musei del paese sia, in futuro, dalle zone di scavo di tutto l’Egitto. 
Nel 2018 il museo verrà aperto parzialmente mentre l’inaugurazione definitiva è prevista per il 2022. 

Crediti fotografici: Heneghan Peng Architects, Atelier Bruckner