FRAC

Lo studio francese Lacaton & Vassal ha realizzato il museo FRAC (Fonds Regional D’art Contemporain) di Dunkerque. Il museo, situato nell’estremo lembo nord della Francia, ospita al suo interno la collezione pubblica d’arte contemporanea della regione di Nord-Pas-de-Calais.
Città: DUNKERQUE
Nazione: FRANCIA
Tipologia: CULTURA
Progettista Architettonico: LACATON & VASSAL
Date: 2015
Il FRAC nasce dal riuso e dall’ampliamento di un capannone preesistente dismesso chiamato Halle AP2, situato all’interno di un cantiere navale non più attivo. Halle AP2, edificio singolare e simbolico, costituisce l’unico landmark nello skyline orizzontale del sito e il suo volume, immenso e luminoso, offre un potenziale d’uso eccezionale. 
Per questo motivo i progettisti hanno deciso di duplicare la volumetria dell’edificio realizzando un nuovo corpo di fabbrica della stessa dimensione e sagoma d’ingombro dell’originale. 
Il nuovo edificio, realizzato con una struttura prefabbricata e completamente vetrato, è per i progettisti una risposta attenta all’identità di Halle AP2, il nuovo edificio non vuole né competere con il volume esistente né dissolversi come se non ci fosse. 
All’interno del volume prende vita una struttura prefabbricata che sostiene piattaforme libere e flessibili, concepite con pochi vincoli, aperte sugli spazi a tutta altezza, atte alle esigenze del programma. La trasparenza delle facciate permette di intravedere da fuori il volume opaco all’interno dove sono situate le sale espositive. 
Il progetto ha previsto, inoltre, di lasciare l’AP2 completamente vuoto a disposizione di eventi culturali del museo stesso, nel caso di mostre temporanee eccezionali e opere di grandi dimensioni, o indipendenti nel caso di eventi pubblici come concerti, fiere e spettacoli. 

Crediti fotografici: Philippe Ruault