FICO EATALY

FICO EATALY è il più grande parco agroalimentale al mondo, le cui opere esecutive sono state sviluppate dalla società di ingegneria ed architettura Politecnica, la quale ha mostrato particolare attenzione all'efficienza energetica del complesso.
Città: BOLOGNA
Nazione: ITALIA
Progettista Architettonico: POLITECNICA INGEGNERIA E ARCHITETTURA
Date: 2017
FICO Eataly World - il più grande parco agroalimentare al mondo – è dedicato alla biodiversità e alla lavorazione dei prodotti alimentari italiani. La società di progettazione integrata Politecnica si è occupata della progettazione esecutiva (comprendente la parte strutturale, impiantistica, di fattibilità ambientale). 

La realizzazione di FICO ha previsto la riconversione del CAAB (Centro Agro-Alimentare di Bologna) in un’area comprendente 90.000 mq di superficie destinata a mercati e botteghe, un centro congressi modulabile da 50 a 1.000 persone, 6 aule didattiche, 8 ettari destinati a 40 fabbriche di prodotti alimentari e 2 ettari di campi e stalle all’aria aperta.
Per la progettazione esecutiva degli impianti, Politecnica si è posta di raggiungere alti standard energetici tramite gruppi frigoriferi a levitazione magnetica (aventi elevatissimi rendimenti ai carichi parziali), il collegamento al sistema di teleriscaldamento esistente, l’utilizzo del sistema fotovoltaico presente sulla copertura dell’edificio, l’introduzione di un’illuminazione LED. 
Politecnica si è affidata alle più moderne tecnologie digitali, realizzando la progettazione in sistema BIM, arrivando ad integrare le varie parti della disciplina in un unico modello federato contenente informazioni architettoniche, strutturali, impiantistiche, economiche e temporali.