ENVIROMENT PARK

Città: TORINO
Nazione: ITALIA
Tipologia: CULTURA
Progettista Architettonico: BENEDETTO CAMERANA
Date: 1998

Riportare un brown-field alla condizione originaria di green-field e operare un rovesciamento di funzioni con l’obiettivo di restituire alla città un luogo di qualità. L’area dell’ex ferriere Fiat è stata trasformata nel primo parco tecnologico europeo destinato alla ricerca sull’inquinamento e sull’ambiente. L’idea vincente dell’intervento realizzato da Benedetto Camerana è stato quello di istituire una architettura verde che si dissolvesse nella natura e utilizzasse due volte lo stesso terreno: 30.000 mq di uffici e laboratori con coperture a giardino che compongono, insieme ai terreni sistemati a parco, una superficie verde di 70.000 mq. La dimensione verde si diffonde nel costruito anche attraverso giardini verticali, organizzati disponendo cespugli in vaso di fronte alle vetrate e rampicanti sui lati degli edifici. Alla scenografia naturalistica corrisponde una reale efficienza ecologica del comparto, realizzato con materiali ecocompatibili e con tecnologie attente al risparmio energetico.