DEE AND CHARLES WYLY THEATRE

Città: DALLAS
Nazione: STATI UNITI D'AMERICA
Tipologia: CULTURA
Progettista Architettonico: OMA - OFFICE FOR METROPOLITAN ARCHITECTURE
Date: 2009
Il Wyly Theatre ospita le attività della DTC - Dallas Theater Center- una compagnia di prosa conosciuta per i suoi lavori sperimentali che già nella vecchia sede modificava continuamente l'organizzazione del palco e degli spazi teatrali in base al tipo di rappresentazione. La nuova sede ha un aspetto deciso e compatto grazie all’organizzazione dei volumi in verticale. Il teatro è disposto infatti in maniera non convenzionale: l’auditorium centrale ha gli spazi di accoglienza posizionati al di sotto di essa e gli spazi di servizio al di sopra a differenza dei teatri tradizionali che hanno un'estensione orizzontale, con la sala principale chiusa tra gli spazi frontali d'accoglienza e gli spazi retrostanti di servizio. Questa soluzione permette di avere la sala al livello del terreno con tre facciate vetrate, di cui una apribile, in modo da mettere in relazione gli spettatori e le rappresentazioni con la vita della città e del parco ma anche di organizzare e allestire lo spazio esterno del teatro. Una facciata opaca, con solo 3 grandi aperture asimmetriche e realizzata da lunghi tubolari a rilevo argentei, avvolge il volume conferendogli un aspetto elegante. L'aspetto più interessante del Wyly Theater è costituito dalla flessibilità degli spazi di rappresentazione che lo rendono una "macchina teatrale". Il teatro è infatti dotato di un elaborato sistema di argani e carrucole, piattaforme e passerelle che permettono alla struttura di essere configurata in diversi modi e al pubblico di sedersi anche sul pavimento o sul palco. Le tribune possono scorrere sia in orizzontale sia in verticale - scomparendo all'interno della torre scenica - liberando completamente lo spazio a terra e fornendo ai registi una libertà totale nell'organizzazione dello spazio. Il palco e il pavimento dell'auditorium sono deliberatamente fatti di materiali non preziosi (il pavimento può essere forato, inchiodato e dipinto a piacere). In questo modo, insieme alla configurazione di posti a sedere e scenografia facilmente manipolabili, il Wyly Theatre cerca di preservare ed elaborare la natura flessibile e improvvisata della casa originale del Dallas Theater Centre. Crediti fotografici: Iwan Baan.