COLISEOS

Un’architettura intesa come catalizzatrice del movimento sociale, come strumento di comunicazione tra differenti cittadini: così il Coliseos di Giancarlo Mazzanti si impone come luogo sicuro di ritrovo, di conversazione, come fulcro urbano dove sport e mutua relazione sono considerati alla medesima stregua.
Nazione: COLOMBIA
Tipologia: SPORT
Progettista Architettonico: EL EQUIPO MAZZANTI
Date: 2009
Non a caso il progetto del celebre architetto colombiano riprende un appellativo a dir poco importante, proponendosi come “Colosseo” contemporaneo: posto dunque dove si può assistere a manifestazioni agonistiche, ma dove si può anche incontrare il vicino, dove si può fare conoscenza, dove le classi sociali si mescolano senza una precisa gerarchia. 
L’architettura diventa un mezzo per stimolare i cittadini a partecipare alla vita della metropoli, godendo dei suoi servizi, delle sue potenzialità, del suo valore simbolico ed istituzionale. 
Una dimensione riassunta nella grande e complessa copertura del progetto, metafora di una comunità raccolta al di sotto del movimento plastico delle strisce dalle differenti sfumature di verde. 
Il tetto è accoglienza, è richiamo della natura circostante, è il dispositivo ideale per illuminare e ventilare naturalmente i campi di gioco e per riparare dall’eccessivo irraggiamento solare i passanti, i visitatori o ancora gli spettatori esterni delle cerimonie sportive. 
La trasparenza dei prospetti, l’estensione delle fasce metalliche riducono le distanze tra interno ed esterno, generando uno spazio fluido e dinamico, altamente flessibile.