CITTÀ DELLA SALUTE E DELLA RICERCA

Mario Cucinella Architects, in collaborazione con Renzo Piano Building Workshop, sta realizzando la Città della Salute e della Ricerca nelle aree ex Falck di Sesto San Giovanni, Milano.
Nazione: ITALIA
Tipologia: SANITA'
Work in Progress - Progetto Architettonico: MARIO CUCINELLA ARCHITECTS (MC A) | RENZO PIANO BUILDING WORKSHOP
Inizio Lavori: 2015
Obiettivo del progetto è quello di realizzare un luogo di cura pensando alla cura dei luoghi, ovvero ponendo al centro del processo progettuale l’attenzione verso il dettaglio e la qualità degli spazi per dare vita a una grande “macchina pensante”. 
Il progetto ripercorre l’idea del luogo dell’ospitalità, del prendersi cura delle persone nella antica accezione dell’Ospitale. Inoltre, oltre a luogo di eccellenza della ricerca e della tecnologia, la Città della Salute e della Ricerca sarà anche il luogo della riconciliazione con la natura. 
Sarà Sesto San Giovanni, città delle fabbriche, il luogo dell’intervento dove il dialogo tra uomo e natura trova qui un nuovo equilibrio. All’interno del progetto, infatti, il verde sarà inteso come metafora della guarigione. Il progetto prevede la realizzazione di 5 giardini interni metafora degli organi, metafora dell’uomo misura del paesaggio. Il giardino del respiro, il giardino dell’emozione, il giardino della pienezza, il giardino del cambiamento, il giardino della rinascita. Giardini di sensazioni, colori, stagioni, profumi. 
La Città della Salute inizia con una grande piazza coperta, luogo d’incontro e d’accettazione. Gli spazi dialogano con il parco e da quella piazza inizia la grande strada coperta nella sua accezione più bella, quella di un luogo pubblico. Questa strada dà accesso al pubblico a tutti i servizi ambulatoriali oltre che l’accesso alle grandi serre, luoghi d’incontro e di dialogo tra i pazienti e i visitatori. Ancora una volta i luoghi d’incontro sono i luoghi di dialogo con la natura. Anche nelle camere di degenza un grande bow-window si affaccia sui giardini interni alla ricerca di questo rapporto quotidiano con la natura. In quest’impianto trovano posto, oltre alle degenze e alla piastra tecnologica, vero “cuore” dell’intervento, anche gli spazi per la ricerca e la didattica.  
Parte essenziale di questo intervento, l’attenzione non è solo posta al malato ma al futuro delle cure, all’innovazione e la ricerca per meglio curare, per meglio capire l’uomo. Il futuro abita qui a Sesto San Giovanni. 

Crediti fotografici: Mario Cucinella Architects