CENTRO REGIONALE VILLA MÉDITERRANÉE

Vincitore del concorso internazionale per La Villa a Marsiglia nel 2004, il progetto prevedeva la costruzione del nuovo Centro regionale de la Méditerranée, un grande edificio polifunzionale che si affacciasse sul porto della città francese.
Città: MARSIGLIA
Nazione: FRANCIA
Tipologia: ISTITUZIONI
Progettista Architettonico: BARRECA & LA VARRA | STEFANO BOERI ARCHITETTI
Date: 2013
Con una superficie di quasi 9.000 metri quadrati, l’edificio ospita al suo interno eventi culturali, attività di ricerca e spazi per la documentazione nel Mediterraneo. 
Inaugurata nel 2013, la Villa Méditerranée interpreta le intenzioni del progetto culturale su cui si fonda l’iniziativa e le rende esplicite: la struttura ambisce a essere un luogo di incontro e fusione delle diverse identità presenti nel Mediterraneo. 
Volutamente libera da ogni tipo di allegoria folkloristica, la forma semplice del progetto punta verso il mare come il suo naturale ambito di riferimento, visibile e vicino, sia all’interno sia all’esterno dell’edificio. 
L’acqua del mare entra in contatto con l’architettura attraverso un dock artificiale, posto tra lo sbalzo di 36 metri che caratterizza la parte alta della costruzione e il centro conferenze situato sotto la superficie. In tal modo l’acqua diventa l’elemento centrale del programma spaziale, racchiusa dalla sezione a forma di "C" dell’edificio. 
La piazza d’acqua non si configura così come elemento ornamentale ma come un vero e proprio spazio pubblico, capace di rappresentare l’istituzione: l’unione, il medium che orienta, anima e organizza l’architettura nel suo complesso. 

Crediti fotografici: Carlo Alberto Mari