CAOHEJING INNOVATION INCUBATOR

Città: SHANGHAI
Nazione: CINA
Tipologia: MIXED USE
Progettista Architettonico: SCHMIDT HAMMER LASSEN ARCHITECTS
Date: 2016
Nel 2014 CaoHeJing ha incaricato Schmidt Hammer Lassen Architects di riorganizzare un edificio con uffici a Shanghai in un incubatore di innovazione per le società di start-up Hi-Tech. Situato nel parco Hi-Tech di CaoHeJing, la Silicon Valley di Shanghai, l’incubatore è un progetto pilota che mira a sostenere e promuovere le imprese start-up locali. La proposta è stata quella di rivestire e unificare la facciata in calcestruzzo già esistente utilizzando pelle di alluminio ondulato e perforato verniciata in polvere di poliestere. Il concept della facciata consente aperture semplici e pulite all'interno e dietro l'alluminio forato, garantendo l’ombreggiatura in tutti gli spazi di lavoro, ottimizzando sia la vista sia la luce del giorno e migliorando l’isolamento. La seconda strategia di progetto era quella di aprire il piano esistente dell'edificio, creando un nuovo atrio centrale con connessioni visive favorendo l’ingresso della luce del giorno. Il nuovo atrio diventa il cuore dell'intero progetto, creando opportunità di collaborazione e di connessioni visive. Insieme al nuovo spazio distributivo l'edificio contiene spazi ricreativi, un bar caffetteria, scatole “appese” per riunioni e collegamenti con le terrazze verdi esterne. L'incubatore presenta anche un murale specifico del sito progettato dall'artista graffiti di Shanghai, The Orange Blowfish. Crediti fotografici: Peter Dixie, Leiii Zhang.