BILL & MELINDA GATES HALL

La Bill & Melinda Gates Hall, situata accanto alla Barton Hall e al Hoy Field, in un angolo non sfruttato del campus della Cornell University di New York, oggi ha un'immagine completamente nuova grazie al progetto di Thomas Maine dello studio Morphosis.
Città: ITHACA
Nazione: STATI UNITI D'AMERICA
Tipologia: ISTRUZIONE
Progettista Architettonico: MORPHOSIS ARCHITECTS
Date: 2014
Il rivestimento con una vibrante superficie in pannelli di acciaio inossidabile e la copertura aggettante dell'ingresso creano un edificio dinamico e futuristico, che ben si adatta a un campus universitario. 
 Il grande volume in aggetto è di fatto un rialzamento e prolungamento dell’edificio, pensato per identificare chiaramente l’accesso e per creare una piazza coperta con spazi concepiti per favorire la socializzazione e lo scambio tra: anche il diverso rivestimento e la scenografica illuminazione notturna rendono questo luogo un punto di ritrovo diverso dagli altri presenti nel campus. 
Progettata per consentire alla luce diurna di penetrare in maniera controllata negli spazi di studio e lavoro, la Gates Hall sfrutta la spaziosità e la trasparenza per offrire agli studenti luoghi molto salutari e innovativi, sia per il benessere mentale che fisico. 
L’involucro ad alte performance è composta di lame di acciaio piegate e distorte: la disposizione a densità diverse consente di controllare la luminosità degli ambienti interni, schermando dove è necessario. Inoltre, la facciata diventa così l’elemento caratterizzante dell’edificio, insieme al grande aggetto. 
La circolazione interna è organizzata attorno ad un atrio distributivo posizionato nel lato ovest dell'edificio. Avvolto da un guscio in vetro serigrafato, che rivela il fulcro delle attività che si svolgono su tutti i livelli, è un elemento di connessione tra le diverse discipline e il punto cardinale per orientarsi nell’edificio. 
La facciata in vetro ad elevate prestazioni, gli elementi schermanti in metallo traforato, ed il sistema di raffrescamento meccanico lake-source, contribuiscono ad abbassare del 30% i consumi energetici dell'edificio, riducendo così l'impatto ambientale dell'edificio. 

Crediti fotografici: Morphosis Architects