BIBLIOTECA BEGHI

L’intervento proposto, consiste nella creazione di un nuovo “centro” urbano, propulsivo e funzionale secondo la volontà dell’Amministrazione di ricreare un luogo per fornire spazi di incontro, lettura e svago.
Città: LA SPEZIA
Nazione: ITALIA
Tipologia: CULTURA
Progettista Architettonico: ATELIER(S) ALFONSO FEMIA (AF157)
Date: 2017
Il programma ha previsto la creazione di uno spazio vitale in cui ospitare un piccolo auditorium, un’area di lettura per i bambini, un polo amministrativo, gli uffici per la biblioteca, gli archivi e le sale destinate alla lettura e alla consultazione dei libri. L’idea di questo progetto scaturisce dalla convinzione che la lettura e la cultura qualora identificati con un luogo dedicato, possano divenire un’occasione di crescita, di formazione, di socializzazione. Il progetto è stato fin da subito pensato come un dispositivo di relazione e condivisione, di percezione e riscoperta. La volontà non e stata quella di sovrapporsi prevaricando, di affiancarsi negando, ma di relazionare la preesistenza con l’innesto, l’interno con l’esterno, il paesaggio urbano con il territorio. Tutto viene sviluppato secondo una grammatica progettuale che enfatizza le identità delle singole parti ed il rapporto tra di esse con radicale sincerità: dal rapporto con la materia, alla valorizzazione del patrimonio nei suoi caratteri principali, dalla indipendenza degli interventi concepiti come “azioni” nello spazio e per lo spazio, alla “promenade architecturale” che accompagna l’uso di questo spazio nella scoperta dei manufatti esistenti e del loro contesto. 

Crediti fotografici: S. Anzini
Post correlati