BAO'AN STADIUM - UNIVERSIADE 2011

Gmp Architekten ha realizzato il Bao’an Stadium, inaugurato il 12 agosto 2011 a Shenzhen in occasione delle Universiadi, il cui design ha tratto ispirazione dalle estese foreste di bambù presenti nel sud della Cina.
Città: SHENZHEN
Nazione: CINA
Tipologia: SPORT
Progettista Architettonico: GMP ARCHITEKTEN
Date: 2011
Per lo stadio, costruito in prossimità di un centro sportivo e di una piscina che hanno già stabilito un asse nord-ovest all’interno del distretto di Bao’an, è stata scelta la geometria di un cerchio puro in modo da non introdurre nessun altro orientamento e di sottolineare il carattere centrale del luogo. 
L’idea di utilizzare una doppia file di supporti tubolari in acciaio verniciati di colore verde brillante posizionati irregolarmente e con diverse angolazioni per richiamare l’immagine di una foresta di bambù permesso ai progettisti di creare sia un edificio che rappresentasse l’identità della regione sia un telaio portante per le tribune dello stadio e per la struttura del tetto. 
Queste colonne in acciaio raggiungono una lunghezza di 32 metri e hanno un diametro che varia dai 550 mm agli 800 mm a seconda dei carichi che devono sostenere. 
Per il tetto i progettisti hanno optato per un tetto a membrana sospeso per coprire gli spalti. Con un diametro di 230 metri e uno sbalzo di 54 metri su ciascun lato delle tribune, il tetto è sostenuto da 36 coppie di cavi riuniti tramite un anello circolare al di sopra del campo. 
La struttura, utilizzata per le partite di calcio durante le Universiadi, è stata in realtà progettata come stadio per l’atletica e può ospitare fino a 40.000 persone. 

Crediti fotografici: Gmp Architekten, Christian Gahl