AUDITORIUM DEL MUSEO DEL VIOLINO

Città: CREMONA
Nazione: ITALIA
Tipologia: CULTURA
Progettista Architettonico: ARKPABI
Pensato come forma di espressione della bellezza degli strumenti musicali e progettato dallo studio Arkpabi e dall’ingegnere acustico Yasuhisa Toyota, l’Auditorium del Museo del Violino di Cremona nasce per rappresentare la grande tradizione melodica. Il risultato è un progetto fluido, fatto di volumi morbidi e linee sinuose che si rincorrono, disegnando una grande scultura organica che esprime il propagarsi delle onde sonore nel vuoto. Il palco è al centro della scena mentre il pubblico ‘avvolge’ i musicisti: il dialogo che si crea tra spettatori ed esecutori produce un forte impatto emozionale, declinando un’esperienza nuova che va oltre il concetto classico di concerto.
All’auditorium si accede da tre differenti livelli: piano interrato (tramite un ascensore che dal parcheggio conduce al piano), piano terra e piano ammezzato. L’ipotesi per far “suonare” al meglio la sala è stata quella di abbassare, rimuovendo il terreno, il livello a cui il palco viene impostato.  

Post correlati