ASAKUSA CULTURE TOURIST INFORMATION CENTER

Kengo Kuma ha disegnato, nel quartiere di Asakusa a Tokyo, un’architettura a torre che sembra realizzata dalla stratificazione di tante case dalla forma tradizionale.
Città: TOKYO
Nazione: GIAPPONE
Tipologia: EDIFICI PER UFFICI
Progettista Architettonico: KENGO KUMA AND ASSOCIATES
Date: 2012
L’Asakusa Culture Tourist Information Center si trova all’interno del quartiere Asakusa di Tokyo che conserva architetture precedenti alla Secondo Guerra Mondiale. 
L’edificio, una torre di 8 piani dalla struttura geometrica che sorge su un lotto ad angolo di 326 metri quadri su Kaminari-mon, è caratterizzata dall’intersezione di 7 volumi dai solai inclinati, differenti fra loro e aggettanti che creano prospetti asimmetrici. 
I prospetti vetrati, schermati da brise soleil verticali in laminato di cedro, risultano tutti differenti dando l’impressione che la torre sia composta da tante vecchie case impilate. 
A diretto contatto con la città sono collocate le funzioni dedicate esclusivamente ai turisti: i primi due piani della struttura ospitano l’area accoglienza, il centro informazioni e l’ufficio di cambio, mentre al terzo piano si trovano gli uffici, al quarto e quinto piano le sale conferenza, al sesto uno spazio espositivo. L’ultimo livello ospita invece un punto ristoro e una terrazza panoramica. 
Nelle parti risultanti tra l’intersezione dei soffitti e dei pavimenti dei piani superiori sono celate tutte le strutture tecniche e gli impianti di ausilio delle sale, degli auditorium, delle aree polivalenti e degli ambienti espositivi che sfruttano così tutto lo spazio possibile in ampiezza. 

Crediti fotografici: Takeshi Yamagishi