AMPLIAMENTO STAEDEL MUSEUM

L’ampliamento del Staedel Museum è collocato lungo l'asse centrale del manufatto originario al fine di riconfermarne la sua disposizione spaziale.
Città: FRANCOFORTE
Nazione: GERMANIA
Tipologia: CULTURA
Progettista Architettonico: SCHNEIDER+SCHUMACHER
Date: 2012
Il foyer, così come tutti gli accessi, sono organizzati al fine di rendere la struttura particolarmente agevole ai portatori di handicap, che possono visitare con facilità tutti gli ambienti dell’istituzione culturale. 
Gli spazi per mostre temporanee ed eventi speciali sono situati al piano terra, collegati direttamente all’atrio di ingresso mentre i locali di amministrazione, l’auditorium Metzler e la biblioteca sono trasferiti nell’ala ovest della preesistenza. 
La nuova addizione si configura come un elemento del paesaggio, un giardino al di sotto del quale è conservata la collezione d’arte del ventesimo secolo. 
Questo spazio è caratterizzato da una cupola lieve costellata da lucernari circolari che veicolano la luce naturale nelle sale e caratterizzano il disegno del suolo erboso, nuovo elemento di landscape all’interno del complesso culturale di Francoforte. 
Grazie al volume compatto edificio sotterraneo, il tipo di riscaldamento e raffreddamento e la grande capacità di accumulo termico crea un clima ottimale, con un minimo consumo di energia. 

Crediti fotografici: Norbert Miguletz, Christoph Bonke, Kirsten Bucher