JOURDA ARCHITECTES

Françoise Hélène Jourda
Città: PARIGI
Nazione: FRANCIA
Specializzazione: Architettura
Nasce nel 1955 a Lione. Si laurea presso la Scuola di Architettura di Lione, dove comprende l’importanza della funzionalità della costruzione e la qualità dell’edilizia. Sostenitrice dello sviluppo sostenibile, crea un corso di architettura ambientale, tra i temi affrontati in questo corso abbiamo “l’architettura solare” anche detta “architettura verde”. Nel 1979 partecipa ad una competizione “Per una casa efficiente di energia”, dove ha modo di applicare le proprie teorie, dove ottiene risultati modesti. Influenzate importanti sono state quelle di Jean Prouvé, Peter Rice e Norman Foster, molto deve anche alle influenze dell’ architettura nordica e germanica. Nel 1999, in Germania, costruisce il Centro di Formazione di Herne Sodingen, questo edifici segna una nuova tappa nella sua carriera. Diventerà un importante esempio per lo sviluppo sostenibile. L’edificio compare come una “scatola di vetro”, ricopre una superficie di 72 m x 168 m e sono totalmente indipendenti. Il buffer creato dalla serra riduce la perdita di energia, in modo che siano ridotti i costi, all’interno viene creato un clima micro-mediterraneo con ventilazione controllata per tutto l’anno, è inoltre integrato un “campo solare” di 10.000 di celle fotovoltaiche. Tra le sue opere ricordiamo l’Università di Marne-la-Vallée in Francia nel 1992, il Palazzo di giustizia di Melun nel 1994, le serre del Giardino Botanico di Bordeaux nel 1999 e la direzione dello sviluppo della piazza del mercato coperto a Lione nel 1998. Nel settembre del 2007, ha introdotto la “Grenelle Environnement”, una relazione sullo sviluppo sostenibile nel settore edile. Dopo aver svolto l’attività di docente a Lione, Oslo, Minnesota, Londra e Kassel, occupa dal 1999 la cattedra di architettura sostenibile presso la Technische Universität Vienna. Cura il padiglione francese della Biennale di Venezia nel 2004 con il tema “Metamorfosi sostenibile”. Le sue opere sono state descritte in numerose mostre in Francia, Londra, Chicago, Rotterdam, Berlino e nel 2005 al MOMA di New York. Attualmente opera come architetto nel suo ufficio JAP Parigi (Jourda Architects a Parigi) e dirige la costruzione del primo edificio passivo energetico costruito in Francia. Nel Luglio del 2009 diventa Cavaliere dll’Ordine della Legione d’Onore.
Progetto Architettonico