Urbanistica sotto osservazione

Un’urbanistica arretrata caratterizza l’Italia e il divario culturale rispetto agli altri Paesi è stato messo ancora più in evidenza dall’acuta crisi di mercato.
Per questo la sezione italiana di Uli (Urban land institute) insieme ad Assoimmobiliare (Associazione dell’Industria Immobiliare) ha predisposto un laboratorio per l’individuazione dei migliori standard internazionali.
Per un rilancio reale occorre, quindi, prima di tutto rimuovere ostacoli ed impedimenti proponendo principi uniformanti e procedure snelle al fine di recuperare linearità e semplicità nella gestione del processo di trasformazione urbana e del territorio attraverso un dibattito su pochi aspetti fondamentali: la semplificazione, la trasparenza, la sussidiarietà e soprattutto la salvaguardia del territorio, bene essenziale e non rinnovabile.
Le proposte di Assoimmobiliare per una nuova Legge urbanistica nazionale possono essere scaricate dal sito www.assoimmobiliare.it.