Urban Center – Milano 2030

Milano partecipa alla XXII Esposizione Internazionale della Triennale di Milano inaugurando la nuova sede dell’Urban Center e, al suo interno, la mostra “Milano 2030”.
Un luogo pubblico di narrazione, ricerca e discussione, candidato a diventare un nuovo punto di riferimento e di contatto per le istituzioni, i professionisti, i milanesi e tutti coloro che vogliano avvicinarsi ai temi dello sviluppo della città. Il nuovo Urban Center, realizzato all’interno del Palazzo dell’Arte proprio nasce per consolidare il legame tra sviluppo urbanistico, divulgazione culturale e partecipazione attiva. I nuovi spazi a disposizione del Comune di Milano, oltre 100 mq organizzati su due piani, sono stati progettati da Matteo Ghidoni ed Enrico Dusi, vincitori di un concorso pubblico che ha visto la partecipazione di 69 studi professionali. All’interno del nuovo Urban Center la mostra “Milano 2030”, realizzata sotto la direzione artistica di Ippolito Pestellini Laparelli e curata dal collettivo di ricerca e design Fosbury Architecture.


L’Urban Center accoglierà una serie di eventi pubblici organizzati dal Comune di Milano con un programma dedicato ad alcuni temi chiave dello sviluppo delle città previsti nel piano Milano 2030, come la forestazione urbana, il recupero del patrimonio edilizio pubblico, la rigenerazione delle piazze e la valorizzazione dei quartieri. Inoltre promuoverà dei percorsi di ricerca e di studio sulle trasformazioni di Milano e di altre città del mondo.