Un'intervista con Giancarlo Allen sulla scuola di Ronco Briantino

Modulo: L’immagine di scuole di disegno raffinato, con costruzione a secco e per di più di legno, energeticamente efficiente, è decisamente inconsueta, almeno in Italia: i costi seguono gli standard scolastici?
Giancarlo Allen: Il costo dell’intervento di Ronco Briantino è inferiore a 1.100 euro al mq. Con queste risorse è stato realizzato un intervento bioclimaticamente corretto con un involucro energeticamente molto efficiente, riscaldamento radiante a pavimento, ventilazione invernale meccanica controllata per il recupero di calore, ventilazione estiva naturale, sistemi costruttivi a secco principalmente vegetali certificati per bioedilizia rinnovabili, riciclabili, a basso contenuto energetico. Il costo è parallelo a quello di un edificio convenzionale di pari qaulità e prestazioni.
Modulo: Come funziona con gli aspetti manutentivi, che nelle scuole sono particolarmente delicati?
Giancarlo Allen: La costruzione a secco consente di ottenere ottime qualità anche dal punto di vista manutentivo. L’intero involucro è pensato in due componenti: un nucleo interno che svolge funzioni strutturali e di coibentazione ed un rivestimento esterno che ha funzioni di protezione.
Il rivestimento esterno è una parete ventilata avvitata su una sottostruttura e realizzata parte in fibrocemento e parte in doghe di legno trattato termicamente. Entrambi i  materiali sono molto resistenti e duraturi e non richiedono manutenzione se si accetta culturalmente l’invecchiamento naturale del legno.
Le parti deteriorate possono essere facilmente sostituite.
Le lastre in fibrogesso sono molto resistenti, hanno ottime prestazioni di resistenza al fuoco e possono essere anch’esse facilmente sostituite.
Nel progetto è stata perseguita una massima semplicità e facilità di manutenzione.